Posts tagged ‘bologna’

Autunno di città, autunno di campagna

Dicevo poco fa a mia cognata che sto ancora cercando di riconciliare tutto ciò che ho guadagnato, trasferendomi a Bologna con la mia famiglia, con quello che invece ho perso (sono a circa 400 k dalla mia famiglia nativa).

Tra le tante cose di cui le dicevo di sentire moltissimo la mancanza, ad esempio, c’è il modo in cui l’amatissimo autunno trasforma la campagna della mia terra. Gli alberi secchi, i tappeti di foglie colorate sui prati, gli odori della Natura che si prepara ad andare in letargo, le sagre di paese, la vita sociale che si risveglia… Cose che, purtroppo, in città si notano di meno.
I palazzi, ovviamente, nascondono le trasformazioni degli alberi e l’aria è inquinata di smog. I giorni sono un po’ tutti uguali.
Certo, il cielo autunnale a Bologna è molto più bello. I colori degli edifici spiccano magnificamente. I vicoli antichi sono bellissimi con le loro botteghe di una volta e il calpestio di chi esce e rientra freneticamente da casa. Le vetrine restano illuminate fino a tardi e l’atmosfera è magnifica. Ma l’aria dell’autunno in campagna mi manca. Non posso farci niente.

Come mi riconsolo?
Beh, dovete sapere che in una grande città come Bologna l’offerta culinaria e gastronomica è illimitata. Dai supermercati alle botteghe, dai mercati coperti ai laboratori dei mastro fornai, qui c’è davvero da uscir pazzi. Cose che, nei centri più piccoli, a mala pena immagini che esistano.
Non che ora mi stia dando al cibo libero e sfrenato (mi conoscete troppo bene per pensare che io possa farlo), ma mi godo tanto tanto i frutti dell’autunno.

E quindi zucca, frutta secca, castagne, cavolfiori, barbabietole, broccoli, cachi, melanzane, nocciole, fichi, cioccolato, uva, finocchi e chi più ne ha più ne metta. In grandi quantità per le verdure, in piccole dosi per tutto il resto. Ma che volete… Ogni stagione ha i suoi eccezionali prodotti: l’autunno, per me, è da sempre impareggiabile.

Solo per condividere con voi…

… il mio ultimo, bellissimo, acquisto (H&M, 9,95 euro) 🙂

Grazie al mio muzzo che, incaricato da me medesima dell’acquisto, è tornato col tanto sospirato pacchetto 🙂